G.D.P.R. e COOKIE POLICY

 

Labirinti retorici 

4 quadri ad una esposizione.

 

ASCOLTA

 

 

Sai, rincorro fantasie nel Giardino di Boboli aggirando gli ostacoli
e poi disperdo le energie in labirinti retorici.

 

Qui la mente vola via, nei meandri e nei vicoli, tra gli artigli dell’Aquila
ma poi con la forza degli Dei ritroverò la mia anima.

 

Sai, compongo melodie sulla spiaggia di Rimini e i delfini mi applaudono,
e poi dissolvo le armonie in larghi voli pindarici.

 

Qui il Vento spazza via i pensieri più inutili, accarezza i miei organi,
e poi racconta strategie di sirene insensibili.


testo: Lorenzo Ussoli, Carlo Oro
musica: Lorenzo Ussoli
arrangiamenti: Corporesano